Quale Europa per i giovani?

Pace, giustizia, tolleranza, solidarietà, diritti e doveri, responsabilità per una identità europea

Il Progetto

Il Progetto “Quale Europa per i giovani?”, promosso da Athenaeum N.A.E. e ratificato da un Protocollo d’Intesa con il Ministero della Pubblica Istruzione, è rivolto agli insegnanti e agli studenti delle scuole superiori italiane, al fine di favorire un dibattito sempre più ampio sui diritti e sui doveri della persona umana, ed una loro concreta attuazione attraverso l’esperienza quotidiana. In un’epoca come quella attuale, che sembra aver perso di vista il fine e le modalità della convivenza civile, si avverte la necessità di ridefinire quei valori condivisi o condivisibili, che traggano la propria origine da un’eredità ricca di storia e di pensiero, ma che abbiano in sé i presupposti per fondare una nuova convivenza umana e civile, al di là delle differenze culturali, sociali, etniche, religiose, e che abbiano come riferimento universale la persona umana nella sua integrità, materiale e spirituale.

Il Progetto “Quale Europa per i giovani?” prende pertanto come punto di partenza i principi tutelati dalla Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione europea. Il Sito appositamente creato (www.europagiovani.eu), offre a studenti ed insegnanti un’ampia documentazione per approfondire e riflettere su principi come la dignità, la libertà, l’uguaglianza, la solidarietà, la giustizia, la cittadinanza, nonché sulla loro quotidiana negazione, indicando possibili percorsi di ricerca teorica, stimolando la progettualità per una loro applicazione concreta nel proprio ambiente, tracciando infine percorsi di riflessione personale per una reale interiorizzazione di quegli stessi principi.

Gli Incontri

Per un ulteriore ampliamento dell’offerta formativa, Athenaeum ha affiancato al proprio Sito un Ciclo di Incontri con personalità che possano testimoniare, per esperienza personale e professionale, la pratica concreta dei sei principi considerati, nella convinzione che, la parola di chi sperimenta in prima persona, abbia un impatto più forte e incisivo di tante teorie. Ciascun Incontro è preceduto da un’ampia documentazione e da una filmografia che l’Associazione invia ai docenti degli Istituti che vi prendono parte.

In questa prospettiva, Athenaeum N.A.E. avverte la necessità di indirizzarsi ai giovani come ai futuri cittadini d’Europa, e di promuovere un dibattito per avviare un programma di educazione alla pace, alla giustizia, alla solidarietà, alla tolleranza, al rispetto della diversità e alla responsabilità che nella scuola trova il suo primo luogo ideale di realizzazione.

La presentazione al Quirinale

Roma, Palazzo del Quirinale, Sala dei Corazzieri
23 gennaio 2004 – Ore 17

Cerimonia di presentazione del progetto e del volume “QUALE EUROPA PER I GIOVANI?” realizzato dall’Associazione Athenaeum N.A.E.

al Presidente della Repubblica Italiana
CARLO AZEGLIO CIAMPI

con
Letizia Moratti
Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
e
Maria Camilla Pallavicini
Presidente dell’Associazione Athenaeum N.A.E.

Presentazione Progetto “Quale Europa per i giovani?” – Primo convegno introduttivo

CONVEGNI

PUBBLICAZIONI

Programma 2012-2013

Programma 2013-2014

Programma 2014-2015

Programma 2015-2016

Programma 2016-2017

Programma 2017-2018