Stefano Bartolini

Docente di Economia Politica ed Economia Sociale presso la Facoltà di Economia Richard M. Goodwin dell’Università di Siena. Laureato in Economia e Commercio all’Università degli Studi di Firenze, consegue il Dottorato in Economia Politica all’ Università degli Studi di Siena. Ricercatore presso l’Università di Trento dal 1994-1988 e professore associato alla facoltà di Economia dal 2006.È autore di numerosi articoli sulle più prestigiose riviste internazionali e di saggi a carattere divulgativo. La sua ricerca parte dalla osservazione che l’attuale ordine economico e sociale sembra insostenibile da almeno tre punti di vista: il degrado dell’ambiente, quello delle relazioni tra le persone e quello del loro benessere. Le domande intorno a cui ruota la sua attività sono le seguenti: perché questo accade? E soprattutto, è possibile conciliare una miglior qualità del nostro ambiente, delle nostre relazioni e del nostro benessere con la prosperità economica? Principali pubblicazioni: Manifesto per la felicità. Come passare dalla società del ben-avere a quella del ben-essere, Donzelli, 2010, ripubblicato da Feltrinelli nel 2013; “Environmental and social degradation as the engine of economic growth”, (con L. Bonatti), Ecological Economics, 41, pp. 1-16, 2002; “Undesirable growth in a model with capital accumulation and environmental assets”, (con L. Bonatti), Environment and Development Economics, 8, pp. 11-30, 2003; “Endogenous growth and negative externalities”, (con L. Bonatti), Journal of Economics, 79, pp. 123-144, 2003; “Negative externalities, defensive expenditures and labor supply in an evolutionary context” (con A. Antoci), Environment and Development Economics, 9, pp. 591-612, 2004; “The mobilization of human resources as an effect of the depletion of environmental and social assets”, (con L. Bonatti), Metroeconomica, 57, pp.193-213, 2006.