Sabino Cassese

È giurista, accademico e giudice emerito della Corte Costituzionale. Dopo la laurea con pieni voti a Pisa nel 1956, ha lavorato all’ENI di Enrico Mattei dal 1958 fino al 1962, e come consulente alla programmazione durante l’esperienza governativa di Antonio Giolitti. È stato docente universitario prima ad Urbino, poi alla Facoltà di Economia di Ancona, di cui è stato preside fino al 1974. Ha insegnato alla Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione di Roma fino al 1983, anno in cui è tornato all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, dove ha insegnato prima diritto pubblico dell’economia nella Facoltà di Scienze politiche, poi diritto amministrativo a Giurisprudenza. Ha diretto per molti anni il «Giornale di diritto amministrativo» e la «Rivista trimestrale di diritto pubblico». Ha contribuito in maniera importante al miglioramento dell’amministrazione pubblica europea, nella veste di Presidente dell’European Group of Public Administration dal 1987 al 1991, collaborando poi con l’OCSE alla riforma delle amministrazioni pubbliche dei Paesi dell’Europa centrale ed orientale. Ha fatto parte e presieduto commissioni ministeriali di studio o di indagine ed ha diretto vari progetti di ricerca e di analisi del Consiglio Nazionale delle Ricerche. È stato Ministro della Funzione Pubblica nel governo Ciampi. È considerato uno dei maggiori esperti di diritto pubblico amministrativo. Ha contribuito in maniera importante al miglioramento dell’amministrazione pubblica europea e, durante il periodo in cui è stato ministro (senza portafoglio), ha svolto un ruolo fondamentale nella riforma dell’amministrazione pubblica italiana.È stato nominato giudice costituzionale dal Presidente della Repubblica Ciampi il 4 novembre 2005. Attualmente è professore emerito della Scuola Normale Superiore di Pisa dove insegna Storia delle Istituzioni Politiche.. Insegna anche al Master of Public Affairs di Sciences-Po a Parigi e al Master in International Public Affairs della School of Government della LUISS.Ha scritto manuali di diritto amministrativo, di diritto pubblico e di diritto pubblico dell’economia, ma anche volumi ed articoli sulle imprese pubbliche, sulla proprietà pubblica, sui sistemi creditizi, sull’intervento statale in economia e sulla cultura amministrativa. Tra gli ultimi lavori: Chi governa il mondo?, Il Mulino,2013; Lo Stato e il suo diritto, con P. Schiera e A. von Bogdandy, Il Mulino 2013;Governare gli italiani: Storia dello Stato, Il Mulino2014;Diritto amministrativo. Una conversazione con Luisa Torchia, Il Mulino, 2014;Dentro la Corte. Diario di un giudice costituzionale, Il Mulino 2015.