Jean During

Nato in Alsazia nel 1947, è direttore di ricerca presso il CNRS di Parigi, vicepresidente della Società Francese di Etnomusicologia. Autore di numerosi libri e articoli sulle musiche dell’Asia, sulla loro forma e il loro contenuto culturale, in particolare nel loro rapporto con la società, il pensiero e la mistica islamica. È stato il collaboratore del prof. Bahram Elahi, per la redazione de La Voie de la Perfection e Le Chemin de la Lumiere. Durante un soggiorno di nove anni in Iran, ha studiato la musica tradizionale e ha ottenuto nel 1978 il Premio di liuto setar della Televisione nazionale Iraniana. I suoi concerti l’hanno condotto in tutta Europa e sono stati trasmessi dalle radio nazionali francese, svizzera, tedesca e belga. Le sue principali pubblicazioni sono: La Musique Iranienne, Tradition et Evolution ed. Recherches sur les Civilizations, Paris, -1984; Musique et Extase, L’audition Mystique dans la Tradition Soufie, Albin Michel Paris-1988; La Musique traditionnelle de l’Azerbayjan et la Science des Muqams Baden-Baden, ed. V.Koerner, -1988; Musique et Mystique dans les traditions de l’Iran, ed. IFRI- Peeters-, 1989; The Art of Persian Music Washington, Mage Publishers, -1991; Le Repertoire modele de la Musique Persiane, Radif de tar et de setar de Mirza Abdollah, Teheran, Sorush, -1991; Quelque chose se passe. Le sens de la tradition dans l’Orient musical, Lagrasse Verdier – 1996; L’âme des sons. L’art unique d’Ostad Elâhi (1895-1974), Editions du Relié, Gordes; The Spirit of Sounds, (traduction anglaise de L’âme des sons). Rosemont, 2003.