Ivo Colozzi

Laureato in filosofia presso l’Università degli studi di Bologna, inizia la carriera accademica come Assistente incaricato supplente della Cattedra di Sociologia della medesima Università nel 1975-76. Dal 1980 al 1988 è  Ricercatore confermato nel Dipartimento di Sociologia, e dal 1988 al 1991 Professore Associato di Sociologia dell’Organizzazione, nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bari. Dal 1991 al 2000 è Professore Associato di Sociologia Economica nella Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Bologna, e da 2000 Professore Ordinario di Sociologia nella Facoltà di Scienze Politiche della medesima Università. Dal 2012 al 2015 è Vicepresidente della scuola di Scienze Politiche, sede di Bologna. Fra i suoi interessi di ricerca si segnalano in particolare i temi del Terzo Settore e delle politiche sociali; la cultura della società civile in Italia; la sociologia della religione; l’analisi sociologica dell’etica.Fra le pubblicazioni più recenti ricordiamo: Lineamenti di sociologia della religione, CEDAM 1999; P. Donati, I. Colozzi (a cura di), Religione, società civile e stato: quale progetto?, EDB 2002; P. Donati, I. Colozzi (a cura di), La cultura civile in Italia: fra stato, mercato e privato sociale, Il Mulino 2002; con  A. Bassi Da Terzo settore a Imprese sociali, Carocci 2003; I Colozzi (a cura di) Varianti di comunitarismo, Franco Angeli, 2002; Le nuove politiche sociali, Carocci 2002; Sociologia della morale, CEDAM 2004.