Francesco Grianti

Laureato in Ingegneria Nucleare al Politecnico di Milano. Ha svolto ricerca sperimentale in Elettronica nucleare sotto la guida del prof. Gatti presso il CESNEF (Centro Studi Nucleari Enrico Fermi) del Politecnico di Milano e ha sviluppato la parte della sua tesi relativa al circuito di polarizzazione inversa (R1). Per le sue competenze nel settore nucleare ed elettronico viene inviato dal Ministero della Pubblica Istruzione a rappresentare l’Italia in un Convegno organizzato nel settembre del 64 dall’Euratom, a Bruxelles, per il coordinamento a livello europeo dei programmi di insegnamento negli istituti tecnici.Libero docente di Esperimentazioni di Fisica all’Università di Genova  a partire dal 1964, dove dal 1967 ha insegnato “Tecniche sperimentali di Fisica Nucleare” e nel 1973 “Elettronica” presso la Scuola di Perfezionamento.Ha collaborato con il gruppo di Roma diretto dal prof. Marcello Conversi alla nuova macchina acceleratrice ADONE di Frascati. Nel 1971 accetta l’incarico di Professore Associato di Fisica presso la Facoltà di Scienze dell’Università di Urbino del cui Istituto di Fisica e Bioingegneria viene nominato Direttore dal 1972 al 1988. Dal 1988  èstato Direttore del CSAAE (Centro Sistemi Audiovisivi Acustici ed Elettromagnetici) della Facoltà di Scienze della Università di Urbino. E’ stato Ricercatore associato INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare), per cui ha svolto ricerche in fisica dei neutrini presso i Laboratori Nazionali del Gran Sassofino al 2013. Socio della Società Italiana di Fisica SIF, è Membro Attivo di “The New York Academy of Sciences” .ÈFinalista al Premio “Philip Morris 1992″ per la Ricerca Scientifica e Tecnologica per l’invenzione di un nuovo tipo di Respiratore Artificiale brevettato negli USA per Sale di Rianimazione. Nel 2002 è stato nominato dal comitato scientifico della Accademia delle Scienze Svedesi per indicare il premio Nobel per la Fisica del 2003. Ha scritto  numerosi libri e saggi scientifici e tecnici, tra cui il saggio scientifico-filosofico Quell’Ultima Partita, Jaca Book 1990. Ha raccolto le sue esperienze di vita nel libro Pensiero, pubblicato da Albatros nel 2014.