Benedetta Tobagi

Giornalista, scrittrice e conduttrice radiofonica, è la figlia minore del giornalista Walter Tobagi, assassinato in un attentato terrorista nel 1980. Laureata in Filosofia,ha lavorato per alcuni anni nell’ambito della produzione cinematografica e televisiva, occupandosi in particolare di documentari. Lavora con numerose associazioni dedicate alla memoria e alla documentazione relativa al terrorismo e le stragi in tutta Italia: cura l’ideazione e l’organizzazione di eventi e attività culturali, con particolare riferimento alla formazione per docenti e studenti delle scuole superiori. È stata promotrice del progetto della costituenda “Casa della memoria” sul terrorismo e le stragi a Milano. Il suo primo libro Come mi batte forte il tuo cuore, Einaudi 2009, dedicato alla memoria di suo padre, ha vinto numerosi premi, tra cui il Premio Estense, il Premio Sciascia, il Premio Capalbio, il Premio Brignetti Isola d’Elba, il Premio Napoli 2010 per la sezione “Letteratura italiana” e il Premio Libraio di Padova. Collabora con il quotidiano La Repubblica, e per la sua attività giornalistica ha vinto il Premiolino nell’edizione del 2011. Il suo secondo libro, Una stella incoronata di buio. Storia di una strage impunita, Einaudi 2013, ha vinto il premio Lo Straniero e il premio Pozzale Luigi Russo.