Angela Staude Terzani

Scrittrice e traduttrice, di famiglia tedesca, è nata a Firenze, figlia del pittore Hans-Joachim e dell’architetto Renate Moenckeberg. Ha studiato a Monaco. Conosce giovanissima, nel 1957, il giornalista e scrittore Tiziano Terzani, con il quale si è sposata nel 1962 dando inizio a una vita di viaggi, seguendolo nei suoi trasferimenti di lavoro per l’Olivetti. Dapprima in Europa, e poi in Oriente e negli Stati Uniti, dove a New York nasce il primo figlio, Folco. Nel 1972 segue il marito, divenuto giornalista per Der Spiegel, a Singapore, con i due figli (nel frattempo è nata anche Saskia), e nel 1975 si trasferiscono a Hong Kong. È a partire dal 1980 il soggiorno a Pechino, dove i suoi figli seguono la scuola cinese e il marito diviene corrispondente dalla Cina. Ha vissuto inoltre a Tokyo, Bangkok e Delhi. Quando nel 1999 a suo marito è diagnosticato un cancro, ha saputo assecondare la sua volontà di affrontare da solo le cure, seguendolo coraggiosamente negli ultimi giorni di vita.

Tra le sue opere il diario di viaggio Giorni giapponesi, Giorni cinesi,Amburgo 1986, in Italia nel 1987. Anche The beauty of Food, pubblicato in Italia da Rizzoli con il titolo Giappone. L’Arte del cibo, è del 1987. Le sue opere hanno il merito di illustrare la cultura, le bellezze e la tradizione del mondo asiatico e riscuotono grande successo. In Italia si è dedicata soprattutto alla traduzione: L’Alchimia, diTitus Burckhardt del 1961, Scienza moderna e saggezza tradizionale del 1968 e Saggi sulla società industriale del sociologo Theodor Geiger del 1970.