Afua Ismael

Afua Ismael vive a Beira, in Mozambico. È la Presidente dell’associazione madri Kuplumussana (“aiutiamoci a vicenda”), un gruppo di madri sieropositive curate dai medici del CUAMM. Afua ha quattro figli, la più grande è anche lei sieropositiva. Quando fece il test HIV nel 2004, Afua non aveva idea di che cosa volesse dire vivere da sieropositiva, e per paura non pensò di testare anche la figlia appena nata. È solo a poco a poco, grazie al sostegno incontrato nelle altre donne conosciute nelle visite che seguirono, che Afua ha cominciato a capire che non è sola e che può continuare a vivere ed aiutare altre donne nella sua stessa situazione. È cosi che nel 2005 nasce l’idea dell’Associazione di madri Kuplumussana (“aiutiamoci a vicenda”), con l’appoggio di Medici con l’Africa Cuamm. Afua viene eletta Presidente dell’associazione nel 2009 e da allora, oltre a coordinare l’organizzazione, continua in prima linea a parlare con altre donne nella sua stessa situazione, aiutandole a vincere l’isolamento e ad accedere alle terapie.