Giornata di studi in memoria di Alfonso Gatto

Giornata di studi in memoria di Alfonso Gatto

quando: venerdì 29 novembre 1996

Relatori:
Mario Petrucciani
Mario Luzi
Giuliano Gramigna
Antonio Barbuto
Luigi Giordano
Maurizio Calvesi
Rossano Astarita
Nelo Risi
Achille Millo
Francesco Paolo Memmo
Biancamaria Frabotta
Maria Luisa Spaziani

Proiezione del documentario:
“Alfonso Gatto: il poeta con la valigia”
di Giorgio Vecchietti

In collaborazione con:
RAI, Relazioni Pubbliche

Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
Facoltà di Lettere e Filosofia (mattina)
Casino dell’Aurora, Palazzo Pallavicini – Roma (pomeriggio)

A vent’anni dalla scomparsa di Alfonso Gatto, una delle voci più alte del panorama poetico del ’900, la Giornata di Studi a lui dedicata è stata un’occasione per sottolineare non solo l’importanza e la singolarità della sua poesia, ma anche la poliedricità della sua personalità.

Poeta, prosatore, giornalista, cronista sportivo, critico d’arte e di letteratura, pittore, intellettuale impegnato socialmente, Gatto dimostra ancor oggi una grande modernità. La sua poesia ha sempre perseguito l’essere e non l’avere, e si erge contro ogni potere o volontà di potere. È una poesia che assume un alto valore etico e si pone come un importante punto di riferimento, umano ancor prima che poetico, in un’epoca come la nostra, che dell’Umano mostra di aver perso i valori essenziali.